Ogni persona ha lineamenti differenti, elemento che va preso in considerazione quando si confrontano varie tipologie di taglio di capelli. Infatti, ne esiste una miriade e il lato positivo è la possibilità di personalizzarli in numerosi modi, creando l’alternativa in linea con le preferenze e necessità di ciascuno.

Alcuni hanno l’obiettivo di conferire movimento e volume alla capigliatura, altri invece allungano visivamente il volto e altri ancora ne evidenziano i tratti. Individuare la lunghezza e la piega ideali rappresenta il primo step nella scelta del taglio di capelli migliore. Il secondo è incentrato sulla realizzazione di eventuali scalature, ciuffi laterali e frange che, in determinati casi, rendono il volto armonioso.

Valutare tutti questi aspetti per consigliarti il look che ti doni di più costituisce la base del nostro lavoro. L’esperienza maturata e le competenze acquisite, frequentando corsi di aggiornamento regolari, ci consentono di dare vita al taglio di capelli che rispecchi ed esalti la tua personalità.

Ti proponiamo anche l’acconciatura, la piega e gli accessori che valorizzino il tuo viso in ogni occasione. Una volta analizzata la tua fisionomia, ti illustriamo le alternative tra cui optare concentrandoci sui trend del momento per un taglio di capelli super glamour.

Individuare la forma del viso per trovare il taglio di capelli perfetto

Per consigliarti gli hairstyle adatti, dobbiamo partire dallo studio dei tuoi lineamenti e possiamo utilizzare un procedimento semplice e preciso. Iniziamo con la misurazione della linea mediana, quella riga immaginaria che separa il volto in due metà passando dal centro della fronte, del naso e della bocca. Poi, sempre con un righello o metro da sarta, occorre calcolare la retta che unisce la parte esterna degli occhi, quella che collega le orecchie e quella che delinea la mascella fino a metà mento.

Le misure rilevate si riportano, infine, su un foglio dove serviranno da base per tracciare la forma del viso. In questo modo, siamo in grado di appurare se è più lungo, più largo o uniforme e identificarne la tipologia in maniera piuttosto precisa.

Questa valutazione accurata ci permette di focalizzarci su specifici generi di taglio di capelli che approfondiamo nelle sezioni seguenti.

Il taglio di capelli ideale per il viso quadrato

La linea guida da seguire è cercare di addolcire i tratti del volto e bilanciarne la larghezza. La soluzione? Creare un taglio di capelli che si sviluppi in lunghezza attraverso ciocche scalate e, se ti piace, una frangia fino alle sopracciglia.

La piega mossa ne sottolinea la tridimensionalità e contribuisce a equilibrare la fisionomia spigolosa del viso quadrato. Gli hairstyle leggermente spettinati e i raccolti morbidi costituiscono altre tattiche per valorizzarlo. Di sicuro il taglio di capelli più indicato per chi ha il viso quadrato non è geometrico né simmetrico. Questi tipi, infatti, accentuerebbero i lineamenti marcati.

Anche le schiariture vengono in nostro aiuto per conferire maggiore movimento alla chioma. È sufficiente decolorare leggermente le punte e il gioco è fatto.

Viso tondo: il taglio di capelli su cui puntare

Guance piene, zigomi arrotondati e fronte ampia sono i principali tratti distintivi del viso tondo, oltre a lunghezza e larghezza molto simili. È probabile che si tratti della forma riconoscibile con più facilità. Tuttavia, a volte si tende a confonderla con la pienezza della figura che, invece, può benissimo essere asciutta. Comunque, potrebbe non rivelarsi semplice optare per il taglio di capelli ideale.

In questo caso, il nostro consiglio è rendere voluminosa la parte alta della testa, così da slanciare il volto e farlo sembrare più ovale. Sono differenti i tagli di capelli che puoi sperimentare spaziando da quelli corti, come il pixie e il wob, a quelli lunghi come il lob. L’elemento comune a tutte queste tipologie? Le ciocche scalate, che puoi decidere di mettere più o meno in risalto. Infatti, l’errore da evitare per chi ha il viso tondo è orientarsi verso tagli pari, che lo fanno apparire ancora più largo.

Quindi, puntiamo su lunghezze sfilate, scalature e frange irregolari, perfette per assottigliare e allungare il volto. L’effetto spettinato è la ciliegina sulla torta per il taglio di capelli adatto a questa forma del viso.

Il taglio di capelli indicato per il viso a diamante

Movimento è la parola d’ordine da tenere sempre a mente per realizzare il taglio di capelli perfetto per chi ha il viso a diamante. Perciò, diamo spazio a frange e ciuffi laterali morbidi, riga laterale e chiome pettinate all’indietro.

Consigliamo, inoltre, di optare per una piega mossa ma non troppo voluminosa: le beach waves sono un valido alleato. Per quanto riguarda la lunghezza, il taglio di capelli medio si sposa alla perfezione con il viso a diamante, poiché lo incornicia e ne sottolinea i tratti.

Ti stai per caso chiedendo quale tecnica di colorazione evidenzi al meglio la particolarità di questa forma del volto? L’idea migliore è combinare una tonalità più scura sul contorno e una più chiara sui lati e la parte alta. Il gioco di luci e ombre che si crea riesce a enfatizzare i punti di forza del taglio di capelli per chi ha il viso a diamante.

Viso ovale: gli dona ogni taglio di capelli

La regola da seguire, in questo caso, è evitare acconciature che coprano il perimetro. Infatti, questa forma viene messa in risalto attraverso tagli di capelli corti che lasciano la nuca scoperta, come i pixie cut, o lunghi che non la assottiglino né allunghino ulteriormente.

La scelta può vertere su differenti tipologie passando da quelli scalati a quelli pari con o senza frangia. Le ciocche mosse e ricce, inoltre, valorizzano il viso ovale, conferendogli movimento e tridimensionalità.

I nostri hairstylist professionisti e qualificati ti proporranno una serie di opzioni adatte suggerendoti anche l’acconciatura giusta per l’occasione.

Rinnova il tuo look con un taglio di capelli su misura che valorizzi la forma del tuo viso. Prenota un appuntamento nel nostro Atelier della Bellezza a Reggio Emilia.